Gestione di uno studio dentistico: quali sono gli strumenti necessari?

8 Luglio 2021
8 Luglio 2021 Stefano Spinelli

Caos nella gestione dello studio dentistico? Ecco come ottimizzare l’organizzazione

In questo periodo la mole di lavoro è aumentata e ti sembra di non avere più sotto controllo la gestione del tuo studio dentistico? Gli aspetti da curare sono veramente tanti e, spesso, quelli burocratici/amministrativi, rischiano di catalizzare tutta l’attenzione, a discapito della cura dei pazienti.

Quel che occorre allora, è una terapia d’urto, grazie alla quale ottimizzare tempi e costi di organizzazione. Ma di quali strumenti avvalersi? Scopriamolo insieme.

5 aspetti da migliorare nella gestione dello studio dentistico

Ecco quali sono gli aspetti da curare per migliorare l’operatività dello studio dentistico:

  1. Agenda.
  2. Gestione cartella clinica.
  3. Gestione privacy.
  4. Comunicazione con i pazienti.
  5. Contabilità.

Tutte queste attività sono sempre state gestite “in analogico” quindi con carta, penna, agende, faldoni, telefono e così via. Oggi però, fortunatamente, la tecnologia ci mette a disposizione dei mezzi rivoluzionari, grazie ai quali diventa tutto più semplice e veloce.

Il bello poi, è che sono tutti racchiusi in un unico strumento, con diverse funzioni, come il software gestionale per dentisti che, una volta installato in uno o più dispositivi, può essere utilizzato da tutto il personale dello studio, in modo semplice e veloce.

Software gestionale: ecco come migliora la gestione dello studio dentistico

Per ricordare un appuntamento ad un paziente, la tua segretaria è costretta ad alzare il telefono o ad inviare un sms, perdendo molto tempo? D’altronde il problema degli appuntamenti mancati non è da sottovalutare, ma proprio per questo è necessario automatizzare queste e altre procedure.

Esattamente a questa funzione assolve il software gestionale, che permette di avere a disposizione:

  • Agenda digitale.
  • Anagrafica chiara e precisa.
  • Richiami automatici, SMS e WhatsApp.
  • Contabilità con fatture attive e passive.
  • Gestione della cartella clinica e dei dati personali.

Un esempio? Puoi memorizzare tutti i dati dei pazienti in digitale, senza rischiare di perdere nulla, ma anche ottenerli in modo semplice e veloce, utilizzando un servizio aggiuntivo davvero comodo: il lettore tessera sanitaria, che importa i dati nella scheda anagrafica, senza possibilità di errore.

Se invece la nota dolente nella gestione del tuo studio dentistico riguarda l’agenda, con quella digitale non ci sarà più caos, il rischio di avere appuntamenti sovrapposti e così via.

Inoltre, tra i vantaggi del software gestionale c’è anche quello di potersi avvalere del servizio che imposta assicurazioni” già in fase di preventivo, per velocizzare la procedura, la fatturazione e il pagamento.

Quale software gestionale scegliere?

L’idea di digitalizzare lo studio ti piace? Allora dai un’occhiata a Confident di MediaLab, il software che già nella versione “basic” è dotato di molte funzioni, e che in quella “full” è davvero completo sotto ogni aspetto.

Possiamo definire Confident:

  • Versatile: si adatta alle tue esigenze.
  • Semplice:facile da utilizzare perché velocizza la gestione in pochi click.
  • Efficiente: assicura intuitività, semplicità e professionalità.

Ottimizza la gestione dello studio dentistico e comunica in modo semplice e flessibile con i tuoi pazienti: contattaci per maggiori informazioni su Confident, il software gestionale di qualità per il settore dentale.

 

,

Articoli correlati