Come pubblicizzare uno studio dentistico in modo professionale

3 Agosto 2021
3 Agosto 2021 Stefano Spinelli

Nuovo nel settore o pronto al rilancio? Ecco come pubblicizzare uno studio dentistico

Stai per aprire uno studio dentistico, oppure il tuo ha bisogno di essere rilanciato? Come ben sai, la gestione non è affatto semplice, perché per seguire un’attività del genere significa portare avanti nel migliore dei modi diversi aspetti, come quello burocratico e finanziario, oltre a quello medico ovviamente.

Spesso, allora, a risentirne è purtroppo la comunicazione, un elemento che, invece, non dovrebbe mai essere trascurato: la concorrenza è spietata e i pazienti “arrivano” sempre più grazie ai canali online.

Ecco allora una piccola guida su come pubblicizzare uno studio dentistico in modo professionale.

Pubblicizzare lo studio dentistico: da che parte iniziare?

Come per qualsiasi altra attività, improvvisare è veramente controproducente, perché il rischio più alto che si corre è quello di sprecare energie e risorse finanziarie, dando anche un’immagine distorta rispetto a quello che si è nella realtà.

Per comunicare e far conoscere lo studio dentistico è, infatti, necessario definire una strategia, che prenda forma nel business plan, volto proprio ad analizzare il mercato, la concorrenza, il target, per poi definire la brand identity, ovvero i valori e l’esperienza che si intende offrire al paziente attraverso i trattamenti.

Tutto questo si traduce in una serie di elementi grafici, indispensabili per avviare una campagna di marketing e comunicazione ad hoc, in linea con la propria identità.

5 strumenti efficaci per far conoscere il tuo studio dentistico

Le basi sono state poste, ora è arrivato il momento di capire quali strumenti utilizzare per far decollare il tuo marketing odontoiatrico.

Oggi sono indispensabili quelli digitali, che possiamo così riassumere:

  1. Sito web. Deve essere responsive e user friendly : che vuol dire? Navigabile da smartphone, facile da utilizzare, ma anche d’impatto, caratterizzato da un linguaggio chiaro e sintetico, per diminuire la distanza tra medico e paziente. Inoltre, deve essere supportato da una strategia SEO, che permette di intercettare le ricerche dei nostri potenziali pazienti e aumentare sensibilmente il traffico alle nostre pagine.
  2. Social network. Sempre più utenti cercano informazioni e studi medici attraverso questi canali, nei quali c’è un rapporto diretto con gli specialisti. Scegli il social giusto e curalo in modo professionale attraverso immagini testo, link e così via.
  3. Il motore di ricerca leader offre una miriade di opportunità, dal profilo Google My Business, grazie al quale è molto più facile intercettare i pazienti, alle campagne ADS, mirate verso un target specifico, il tuo!
  4. L’e-mail marketing non è affatto in crisi, anzi è uno strumento fondamentale per mantenere il contatto con chi ha mostrato interesse con i tuoi servizi, o con i pazienti già acquisiti.
  5. Sms & WhatsApp. Impossibile prescindere da questi canali, che consentono una comunicazione diretta, nello specifico durante il ciclo di cura o dopo: permettono, ad esempio, di ricordare gli appuntamenti, pubblicizzare novità, trattamenti e così via.

A chi affidare il tuo piano di marketing odontoiatrico?

Abbiamo visto come pubblicizzare lo studio dentistico richieda delle conoscenze specifiche e una preparazione nel settore del web marketing che è impossibile improvvisare. Scegli allora di affidarti a dei professionisti del settore come noi di MediaLab, che sapremo affiancanti in ogni fase del progetto.

Contattaci e chiedi maggiori informazioni sul nostro Dental Marketing.

, ,

Articoli correlati