Social media marketing per dentisti: da dove iniziare

16 Febbraio 2021
16 Febbraio 2021 Stefano Spinelli

Deciso ad approdare su Facebook? Ecco come farlo bene con il social media marketing per dentisti

Fino a qualche anno fa non avevi neanche bisogno di andare “a caccia” di pazienti attraverso la pubblicità tradizionale, ma neanche quella basta più?

È risaputo: il modo migliore per avere visibilità e riempire l’agenda, è mostrare la qualità del tuo studio, e oggi, il canale migliore è il web, che permette di utilizzare diversi strumenti potentissimi, come i social network.

Infatti, come qualsiasi altra realtà, che vuole stare al passo con i tempi e in contatto diretto con le persone, devi investire nel social media marketing per dentisti. Ma di cosa si tratta nello specifico e come partire col piede giusto?

Cos’è il social media marketing?

Spesso è utilizzato come sinonimo di digital marketing, ma in realtà il social media marketing è soltanto una sua parte e può essere definito in questo modo: l’insieme di strategie pensate su misura per le piattaforme social (Facebook, Twitter, Instagram…), attraverso cui è possibile promuovere prodotti o servizi, raggiungere nuovi clienti e coinvolgere, di più e meglio, quelli attuali, nonché costruire e diffondere la propria immagine e i propri valori.

Social media marketing per dentisti: da dove partire?

Per entrare nel magico e insidioso mondo dei social network è necessario, in primis, pianificare una strategia di web marketing per dentisti: il marketing applicato a questo ambito specifico, che comprende una serie di attività analitiche, strategiche e operative, volte a far conoscere lo studio al suo target di riferimento, quindi a mantenere il contatto con i pazienti e acquisirne di nuovi.

Come già accennato, uno strumento potentissimo di web marketing, è rappresentato dai social network, che tutti conosciamo molto bene, ma che devono essere utilizzati in modo professionale e mai approssimativo, o personale.

5 step per fare marketing sui social

1. Scegliere i social giusti. Impossibile essere ovunque e bene, anzi è controproducente. Per iniziare a usare i social network per il proprio studio o attività in generale, devi capire quale canale usare per raggiungere le persone giuste, individuando la piattaforma necessaria ai tuoi scopi. In molti casi, la cerchia si restringe intorno a poche soluzioni: Facebook, LinkedIn, Twitter e Instagram.

2. Inserire le informazioni. Dopo aver creato la pagina o il profilo aziendale, devi curare uno degli aspetti che spesso viene ignorato o affrontato con superficialità, ovvero il completamento delle informazioni ufficiali. Un esempio concreto: su una pagina Facebook puoi inserire, oltre alla descrizione, dati che aiutano l’utente a capire se la tua attività è adeguata, quindi è importante segnalare:

  • Servizi offerti.
  • Orari di apertura.
  • Presenza di parcheggio.
  • Riferimenti per prendere appuntamento.

3. Creare il visual. Un passaggio decisivo: creare un visual adeguato. Infatti, la maggior parte dei social network permette di aggiungere una copertina e una foto profilo, ovvero un avatar. Tutte le immagini devono essere ottimizzate con le dimensioni giuste, sia per la visualizzazione da PC che da mobile. Attenzione a crearle in linea con colori e gli elementi tipici del tuo brand.

4. Piano editoriale. Mai improvvisare, a meno che ovviamente, non sia necessario fare delle comunicazioni tempestive. I contenuti però in generale, devono essere creati per soddisfare le esigenze specifiche. Crea quindi un calendario, tenendo presente che non devi lavorare solo e sempre in ottica autoreferenziale: le persone non amano seguire pagine e account che lodano solo il proprio operato e spingono notizie commerciali, ma quelle che diventano risorse utili, che ovvero pubblicano qualcosa che riesca a raggiungere la necessità di informazione o emozione.

Questo, ovviamente, non vuol dire che non tu non possa comunicare offerte, promozioni, e presentare le cure che offri.

5. Sponsorizzazioni. Non tutto è gratis sui social e sul web in generale. Per ottenere una visibilità maggiore e raggiungere il tuo target di riferimento, è importante investire anche nelle sponsorizzazioni, come Facebook ADS, uno strumento molto potente ma anche abbastanza complicato da gestire per i “non addetti ai lavori”.

A chi rivolgersi?

Muovere i primi passi per la costruzione o revisione della tua immagine online, e realizzare una strategia efficace di social media marketing per dentisti non è affatto facile.

Soprattutto all’inizio, infatti, è necessario avvalersi della consulenza professionale di esperti di dental marketing come quelli del team MediaLab: sviluppiamo soluzioni su misura per rafforzare la tua presenza sul web, attraverso tutte le risorse giuste.

Contattaci e richiedi subito un preventivo personalizzato

,

Articoli correlati